COMUNICATO STAMPA

Tragedia Humanitas, Milano Unita: “Un dramma senza fine. Serve un potenziamento degli organi di controllo. E in Comune la Carta del lavoro buono”

Milano, 28 settembre 2021 – “Milano Unita non può che esprimere il proprio sgomento per un dramma che non accenna a fermarsi, quello delle vittime sul lavoro. Quello che è successo stamattina a Milano all’interno del deposito di azoto dell’Humanitas di Pieve Emanuele e che è costato la vita a due lavoratori non deve lasciarci impotenti, nonostante il dolore: noi di Milano Unita possiamo dirlo, noi che tra i punti principali del nostro programma proponiamo l’adozione della ‘Carta del lavoro buono’, uno strumento con cui l’amministrazione comunale possa vigilare, tra le altre cose, proprio sulla corretta adozione della legislazione vigente in materia di sicurezza sul lavoro. Certo, accanto a questo è necessario un potenziamento degli organi di controllo: le imprese, pur con tutta la buona volontà, non possono riuscire da sole a creare sicurezza: questo il commento di Paolo Limonta ed Elena Lattuada, capilista di ‘Milano Unita alle elezioni comunali del 3 e 4 ottobre, dopo l’incidente che oggi è costato la vita a Singh Jagdeep, 42 anni, e a Emanuele Zanin, 46 anni, dipendenti della ditta di autotrasporti bergamasca Pé.